Lucrezia De Domizio Durini

Personaggio atipico del sistema dell’arte contemporanea, Lucrezia De Domizio Durini opera da oltre quarant’anni nel campo della cultura internazionale. Negli anni ’70 ha collaborato con i più importanti artisti dell’Arte povera e del Concettuale italiano.

Operatrice culturale, giornalista, editrice, collezionista, scrittrice e mecenate, il suo nome è particolarmente legato a Joseph Beuys. Con il Maestro tedesco, in diretta collaborazione, ha svolto un intenso e importante lavoro nella famosa operazione Difesa della Natura. Curatrice di mostre in musei internazionali, Presidente della Free International University italiana, membro onorario della Kunsthaus di Zurigo, nel 1993 è stata insignita da Jack Lang dell’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine delle Arti e della Letteratura e nel 2011, dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi, del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana.

Lucrezia De Domizio Durini ama definirsi collezionista di rapporti umani.